Agenda: un utile alleato!

AgendaHo sempre posseduto un’agenda e forse oggi, con tutte queste tecnologie, posso risultare un po’ obsoleta. In effetti, esistono molte app per i cellulari su cui poter scrivere impegni ed appuntamenti, ma per me l’agenda cartacea resta l’unico supporto con cui riesco effettivamente a ricordare e ad essere costante. Come ho già detto ho sempre avuto un’agenda, mi  piace scrivere e avere la possibilità di personalizzare le sezioni o le giornate a mio piacere.

La mia agenda attuale mi è stata regalata dal mio compagno ed è una personal di Thun che in origine utilizzavo per il lavoro, oggi, che non lavoro più, la uso come agenda di casa. Un consiglio che mi sento di dare a chi decide di iniziare ad usare per la prima volta un’agenda, è quello di non usarla per più di uno scopo (Es: casa, lavoro, hobby) . Se l’agenda ci serve per il lavoro non ha senso inserire all’interno informazioni relative la casa o la famiglia, a meno che queste non influenzino l’ambito lavorativo (ad esempio inserire  l’orario di una visita medica, può esserci utile  per ricordarci di prendere delle ore di permesso), ma non avrà alcun senso scrivere che dobbiamo fare una lavatrice o sistemare il garage. In linea  generale, quindi, sarebbe opportuno distinguere le agende secondo gli ambiti per cui ci servono. Ricordiamoci sempre che l’agenda deve esserci utile, deve essere un supporto, se per noi non è funzionale, ma è solo una perdita di tempo, probabilmente non è il metodo giusto.

9039595All’interno di un’agenda, per me, sono molto importanti le sezioni, queste ci permettono di organizzare il tutto senza avere miscugli di informazioni.

Non esiste una regola per  il layout di un’agenda, questo infatti è molto soggettivo;  finché non si comincerà ad utilizzarla, non sarà possibile individuare le sezioni giuste per noi. In oltre è da mettere in conto la possibilità che queste sezioni non siano fisse, ma che tenderanno a cambiare e a modificarsi col passare del tempo e secondo le esigenze di vita di ognuno. Iin generali le sezioni con cui si può sicuramente iniziare sono: la to do list (utile per qualunque scopo abbia l’agenda), il planner, le  info utili (anche questa decisamente neutra)

blog_MS_postit Altro elemento utile sono sicuramente i post it, questi bigliettini appiccicosi possono essere un supporto molto funzionale all’interno della nostra agenda  soprattutto per chi, come me, non sopporta avere delle pagine troppo pasticciate e per questo i post it mi aiutano a prendere delle informazioni velocemente, che poi con calma posso sistemare nell’agenda  nella giusta sezione e con il giusto colore.

9882054-evidenziatore-penneAnche i colori differenti possono aiutarci molto nella consultazione. Stabilire un colore per le cose importanti le farà risaltare agli occhi non appena apriremo la nostra pagina.

Col passare del tempo ci si affeziona alle nostre agende ed è sempre piacevole sbirciare le più vecchie per fare, di tanto in tanto, un tuffo nel passato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...